Che cosa ti offriamo?


La nostra attività è figlia dei tempi che stiamo vivendo: Sostituiamo parti dell'arredamento che si sono logorate, sono diventate obsolete o semplicemente per portare una ventata di rinnovamento nei vari ambienti della casa

 

Alcune richieste che ci sono arrivate di recente

1Purtroppo col tempo, si è sciupato il piano della mia cucina intorno ai fornelli e mi trovo in difficoltà per la pulizia e il normale uso dei fuochi, come posso risolvere il problema ? - Alessia da Imola
Buongiorno Alessia, il problema che si trova ad affrontare, si verifica quando il piano della cucina è in laminato (credo che lo sia, anche se non è stato da lei specificato), che anche se di buona qualità col tempo è più predisposto all’usura rispetto ad altri materiali. Il problema si può affrontare in due modi; il primo prevede la sostituzione del piano cottura (quello che lei ha è 4 fuochi ?), magari inserendone uno con 5 fuochi, più moderno ed utilizzabile e che viste le maggiori dimensioni andrebbe a “coprire” le parti deteriorate intorno ai suoi attuali fornelli (chiaramente dopo avere “bonificato” le parti del piano sciupate). L’altra soluzione, un pò più drastica prevede la sostituzione del piano di lavoro della cucina che può essere parziale o totale (bisogna vedere come è composto), magari con un materiale che dia più garanzie per il futuro.
2Con mia moglie Giovanna, abbiamo deciso di dare un volto più fresco alla nostra cucina, acquistata quando ci siamo sposati nel 1996. Vorremmo sapere quali sono le possibilità, tenendo conto che disponiamo di un budget limitato e che comunque, anche se ci abbiamo pensato a lungo, attualmente non possiamo permetterci di ricomprarla. Enriico da Stagno (Li)
Salve Enrico, dovrei prima rendermi conto della disposizione e composizione della vostra attuale cucina, magari potrebbe mandarci qualche foto con le misure (non importa precisissime) e sulla base di quelle possiamo volentieri offrirle delle risposte. Ma nel frattempo le elenco brevemente come possiamo intervenire in modo “leggero”, per rispettare i limiti di budget che mi ha fatto presente. 1) controllo misure e sostituzione parziale o totale delle ante e dei frontali cassettiere 2) controllo ed eventuale sostituzione cerniere delle ante, guide delle cassettiere 3) riutilizzo vecchie maniglie o sostituzione con nuove. Possibilità di sostituzione ante con maniglie con ante senza maniglie, più moderne ed in “voga”.
3Vorrei sapere come fare per rimettere a posto la camera dei miei figli, sono tre e dovendo dormire e studiare in una unica stanza, l’hanno ridotta parecchio male. Non ho intenzione di ricomprarla, anche perchè penso che dopo poco tempo la ridurrebbero nelle stesse condizioni di quella attuale. Che devo fare ? Concetta da Firenze
Cara Signora Concetta, la capisco benissimo !! Anche io ho due figli, per giunta gemelli e la loro camera è un vero campo di battaglia; ma con l’ottimizzazione degli spazi utilizzabili quali l’armadio, l’eventuale scrivania, la disposizione dei letti, mensole o ripiani funzionali, mi creda, si può fare molto. Dare ai suoi figli un ambiente facilmente fruibile, magari utilizzando cose che avete già nella camera e redistribuendo gli spazi può aiutarli a “vivere” meglio l’ambiente, risolvendo il problema. Abbiamo però la necessità di poter visionare direttamente o tramite foto, l’attuale situazione della camera, dopodichè potremo veramente aiutarla.
4Salve sono Giulio ho 42 anni, sono sposato con Annamaria ed entrambi abbiamo scoperto di recente di avere una passione comune, quella delle “cose” vecchie. La passione è nata perchè un mio zio mi ha lasciato tante sue cose, quasi tutte degli anni 40/50 e con mia moglie ci siamo messi in testa di restaurarle, in qualche modo; non solo, da un pò aspettiamo con ansia di andare ai vari mercatini dell’antiquariato, la cosa ci ha preso veramente, però ci rendiamo conto di non saper riconoscere l’autenticità degli oggetti. Inoltre vorremmo metterli a posto noi, magari restaurandoli ma in questo avremmo bisogno di sapere come fare esattamente. Scusate se l’ho fatta un pò lunga ma vi sarei grato se potete darmi qualche dritta - Giulio da Cerreto Guidi (PT)
Caro signor Giulio, abbiamo una passione in comune !! Anche io, proprio come lei, amo gli oggetti del passato e per questo motivo nel corso degli anni ho avuto modo di conoscere un gruppo di artigiani del restauro che mi hanno molto aiutato nel migliorare la conoscenza dei legni, dei vari stili e nel saper riconoscere e distinguere le cose originali dalle numerose (faccia attenzione) brutte riproduzioni. Quando vorrà scenda pure nel dettaglio e mi alleghi le foto degli oggetti che le interessano così potrò consigliarla, meglio ancora potremmo incontrarci e con l’occasione potrei visionare direttamente gli oggetti di cui mi parla.